COPPETTA
    MESTRUALE

Coppetta Mestruale - Faq.

  1. Chè taglia di coppetta mestruale scegliere?
    Per scegliere la misura bisogna considerare l'entità delle perdite mestruali, l'età e se hai già partorito. Tutti questi fattori cambiano da donna a donna e quindi non ci sono linee guida rigorose. Le coppette mestruali, tengono circa 20-30ml, che per la maggior parte delle donne significa far fronte ad un giorno intero di mestruazioni.
    Nel nostro Shop delle coppettetrovi in basso la tabella comparativa delle coppette, con i diametri, capienza e lunghezza. Qui vogliamo darti un po' d'indicazioni in base all'età, se hai partorito, e la fisiologia della tua vagina.
    come scelgo la coppetta mestruale -Gaia cup: : Taglia S è morbidissima e ideale per le ragazze che non hanno ancora partorito. Questa taglia può essere usata anche da una donna che ha avuto bimbi in modo naturale ma dopo che il pavimento pelvico ha riacquisito la sua tonicità. La taglia L utile per flussi molto abbondanti. E' una coppetta di forma lunga e armoniosa, la L è ideale per donne con la cervice in altezza medio-alta.
    -Meluna: Taglia S: Coppa piccola ideale per giovani donne. Offre una buona capienza da 15 a 23ml. La taglia M ha il diametro un pochino più grande dalla S e offre ottima capienza da 20 a 28ml. La taglia M della Meluna si può considerare come la S di altre marche. Può essere utilizzate da donne che non abbiano ancora partorito naturalmente e una età all'incirca sotto i 30 anni.Se hai un flusso molto abbondante puoi prendere questa anziché la S.
    La taglia L ha un diametro di 44 mm (una taglia fra la S e L di altre marche). Può essere utilizzata da donne che abbiano partorito e quelle che non che cerchino ancora più capienza. Da circa i 23 anni in su puoi considerare di acquistare la L. Se hai avuto dei parti naturali e non hai lavorato per riprendere la tonicità dei muscoli pelvici potresti avere delle piccole perdite nei giorni di flusso abbondante. In questo caso ti consigliamo di valutare l'acquisto di una XL
    La taglia XL ha un diametro di 47 mm e offre il massimo di capienza. Può essere utilizzata da donne che abbiano avuto più di un parto naturale o se hai più di 30 anni e hai bisogno di più capienza. Se hai un pavimento pelvico tonico perché ti alleni e fai esercizi apposta puoi considerare la L.

    -Iriscup Taglia S: Se hai meno di 25 anni e non hai ancora partorito. Il suo piccolo diametro e morbidezza del silicone la rende ideale per le ragazze nelle loro prime mestruazioni.
    -Iriscup Taglia L: Se hai più di 25 anni o hai avuto figli in modo naturale. Iriscup ha la sua base molto morbida e il suo corpo è corto: queste due caratteristiche la rendono adatta per donne con la cervice bassa e molto sensibili.

    -Mami cup Taglia M: Se hai meno di 25/30 anni e non hai partorito in modo naturale. Se hai partorito col cesareo e hai meno di 25/30 anni puoi utilizzare questa taglia.


    -Mami cup L: se hai più di 30 anni o hai partorito in modo naturale, oppure il tuo ciclo é abbondante e hai bisogno di più autonomia per il cambio.

    Per interpretare le misure fornite delle coppette mestruali fate riferimento al seguente disegno:

    Parti coppetta mestruale

  2. Come posso capire come è il mio flusso mestruale ?
    Il flusso mestruale è il fattore più importante da tenere in considerazione per la scelta della coppetta mestruale che fa per te in modo di non avere bisogno di svuotarla a corte distanze di tempo.
    - Flusso molto leggero: Hai necessità di cambiare l'assorbente una o due volte al giorno, anche se potresti farlo più frequentemente.
    - Flusso leggero: Hai necessità di cambiare l'assorbente due o tre volte al giorno, anche se potresti farlo più frequentemente.
    - Flusso moderato: Hai necessità di cambiare l'assorbente ogni tre/quattro ore, anche se potresti farlo più frequentemente.
    - Flusso abbondante: Hai necessità di cambiare l'assorbente di alta assorbenza ogni tre/quattro ore, anche se potresti farlo più frequentemente.
    - Flusso molto abbondante: Gli assorbenti non ti proteggono tanto e anche se utilizzi quelli di maggiore assorbenza devi cambiarli ogni una o due ore.
  3. Ho sentito parlare della cervice. E' importante sapere come è la mia cervice?
    La cervice è la parte inferiore dell’utero che sporge al fondo della vagina. E' conosciuta anche come collo dell'utero. La sua consistenza e posizione cambia in base alla fase del ciclo. La cervice durante le mestruazioni si abbassa per consentire la fuoriuscita del flusso mestruale. Ad alcune donne si abbassa significativamente (puoi sentirla con il dito medio senza fare fatica) e in questo caso è meglio optare per coppette col corpo corto ( la tazzina) e poi potrai regolare la lunghezza dello stelo o levarlo del tutto. Se invece fai fatica a toccare la cervice vuol dire che è alta e puoi scegliere senza problemi la coppetta (forse non dovrai tagliare il gambo) o ti troverai meglio con coppette col corpo lungo che ti aiuteranno a raggiungerla facilmente. Con pratica e con movimenti del bacino le coppette comunque scendono.
  4. Le donne di bassa statura devono usare coppette mestruali corte?
    Non ci sono ragioni scientifiche per credere che le donne di bassa statura abbiano bisogno di una coppetta piccola. La taglia la puoi scegliere in base alle informazioni precedenti. Avrai bisogno di coppette particolarmente corte se hai la cervice molto bassa. Ad alcune donne dopo uno o più parti vaginali la cervice si abbassa.
  5. Come posso capire se la mia cervice è alta o bassa?. Come la misuro?.
    Puoi prendere confidenza col tuo corpo ancora prima delle mestruazioni per imparare a riconoscerla. Ma se desideri capire se è bassa o alta devi farlo con le mestruazioni perchè durante questa fase del tuo ciclo normalmente si abassa, e un po' più rigida e aperta nella punta per permettere al flusso di scendere. Se sei curiosa e desideri avere una idea della distanza in cm prova a raggiungerla col dito in mezzo o l'indice e col pollice cerca di segnare nel palmo della mano dove rimane l'apertura della vagina. Poi misura questa distanza con un righello. Uno esperimento utile per chi pensa di avere la cervice troppo bassa. Attenzione: le mani ben pulite e da non fare se hai una infezione in corso.
    LEGGI ULTERIORE INFORMAZIONE PER LA MISURAZIONE DELLA CERVICE E SCELTA COPPETTA
  6. Ho l'utero retroverso. Posso utilizzare la coppetta?
    Molte donne che hanno l'utero retroverso o inclinato utilizzano le coppette mestruali senza problemi. Dipende anche di quanto sia inclinato l'utero, ma per molte donne le coppette si adattano bene. LEGGI DI PIU'
  7. Perché scegliere le nostre coppette mestruali ?
    - Vi proponiamo diversi marchi di coppette mestruali perché non tutte abbiamo la stessa conformazione fisica. Le coppette che Vi proponiamo sono testate a priori da noi e possiedono le certificazioni necessarie per essere commercializzate in Europa. Offriamo una vasta gamma di coppette in modo che possiate avere più alternative di materiali, colori e disegni. Coppette adatte alle diverse esigenze di confort, budget e gusto. Sono coppette di elevata qualità ed hanno un prezzo ragionevole.
    - Potete contare con la nostra consulenza prima dell'acquisto.
    - Le coppette che Vi proponiamo col gambo o stelo, hanno il gambo davvero morbido che potete tagliare senza fare fatica ne danni.
    - Le coppette mestruali che trovate nel nostro shop (FemmyCycle, Iriscup, Ladycup, Lunette ,Meluna, Mamicup, Si-Bell, Gaiacup, Natù, Rubycup, Cuplee, Mooncup, Eco-cup, Luvurbody) vengono fornite col rispettivo sacchettino dal fabbricante per riporla dopo l'uso e istruzioni d'utilizzo. La yuuki invece viene fornita in kit speciale con contenitore e sacchetto in cotone o sola senza imballi.Fleurcup viene fornita senza imballi.
  8. La coppetta mestruale è sicura?
    Si, le coppette mestruali che vi proponiamo sono prodotte in materiali che non producono reazioni allergiche. Inoltre ciascun marchio di coppetta ha le sue rispettive certificazioni che garantiscono loro sicurezza. Visitando la singola scheda informativa del marchio della coppetta del tuo interesse, troverai informazione dettagliata sul materiale e certificazioni.

  9. Sono una persona dinamica e faccio anche sport, posso utilizzare la coppetta mestruale?
    Certo. La coppetta mestruale fa per te. Potete nuotare, fare sub, correre, guidare la bicicletta, ballare ecc.
  10. La coppetta mestruale sembra grande, mi farà del male inserendola o togliendola?
    No, se lo farai nel modo giusto e con cura. La nostra vagina si espande, pensa che riesce a passare la testina di un neonato. Quando cerchi di inserirla per le prime volte puoi aiutarti bagnando con dell'acqua il bordo della coppetta o con dei lubrificanti a base d'acqua disponibile nel nostro shop. Comunque le secrezione naturali della vagina prima delle mestruazioni favoriscono l'inserimento.
    Comparativo coppetta mestruale tampone
  11. Mi darà fastidio il gambo?
    No, il gambo è molto morbido. Puoi comunque accorciarlo e regolarlo con un paio di forbici se senti d'aver bisogno.
  12. Posso provare ad inserire e rimuovere la coppetta ancora prima che abbia inizio il mio periodo?
    Si, assolutamente si!. Prenderai padronanza con il suo utilizzo ancora prima che arrivi il tuo ciclo. Puoi anche indossare la coppetta mentre aspetti che arrivi il periodo.
  13. Ci sono dei tips per il primo utilizzo della coppa mestruale?
    L'inserimento di una coppetta mestruale è leggermente diverso dall'inserimento di un tampone, quindi prima di provare il suo utilizzo bisogna leggere le istruzioni d'uso che sono incluse nel pacchetto, comprese le avvertenze. Come tutte le nuove attività, come ad esempio l'utilizzo delle lenti a contatto oppure un tampone, può sembrare scomoda in un primo momento. Potreste avere bisogno di un po' di tempo per imparare ad inserire correttamente e rimuovere la coppetta mestruale. Noi consigliamo di provare la coppetta mestruale durante i giorni di flusso leggero in modo che Vi sentiate più sicure d'aver preso confidenza con il suo utilizzo. Concedetevi tutto il tempo per sperimentare la coppetta mestruale e Vi ricordiamo di essere rilassate. La prima volta che si utilizza la coppetta mestruale durante un giorno di flusso abbondante, consigliamo di utilizzare un salvaslip solo per una maggiore protezione.Nel nostro shop troverete dei deliziosi salvaslip lavabili che potrai riutilizzare all'occorrenza. Imparerete presto quanto spesso cambiare la coppa mestruale. Come i tamponi e assorbenti esterni, se si lascia la coppetta mestruale per troppo tempo potrebbe perdere.
    Seguite questi consigli per il vostro primo utilizzo della coppetta mestruale. I vantaggi del suo utilizzo compensa il tempo iniziale che potrebbe essere necessario per imparare a usarla.
  14. Può una vergine utilizzare la coppetta mestruale?
    Fisicamente, non vi è alcuna ragione per cui una vergine non possa utilizzare una coppetta. Il significato attribuito alla verginità è culturale e dipende dal sistema educativo di riferimento e dalla religione di appartenenza. Una coppetta mestruale può alterare l'imene. Quindi, questo argomento dovrà essere preso in considerazione. Ma se questo non è un problema per te, ne per la vostra famiglia e / o la vostra cultura - allora sì, una vergine può tranquillamente utilizzare una coppetta mestruale.
    Le coppette mestruali che consiglio in questo caso sono la Meluna classica S o la Lunette tag I.
  15. Come utilizzare la coppetta mestruale?
    La coppetta va sempre sterilizzata prima di ciascun utilizzo per circa 6 minuti in acqua bollente. La sterilizzazione è necessaria anche dopo la fine delle mestruazioni. Lavare sempre le mani prima dell'estrazione o inserimento della coppetta.
    La coppetta deve essere prima piegata (esistono diversi modi). Al momento di inserirla bisogna essere completamente rilassate ed scegliendo la posizione più comoda per te - può essere inserita stando seduta sul water, accovacciata, in piedi. Cerca di non posizionare la coppetta troppo vicina all'apertura vaginale, perchè potrebbe procurarti un po' di disagio, ad esempio, quando sei seduta.
    Per evitare perdite, verifica se la coppetta mestruale è correttamente aperta dopo l'inserimento, facendola ruotare leggermente su se stessa.
    Come piegare la coppetta
  16. Come faccio a capire se la coppa mestruale è nella giusta posizione e se si ha aperto bene?
    Inserisci la coppetta puntando sempre verso il retto o coccige. Mai puntare verso l'alto. La vagina s'inclina naturalmente indietro. Se non ti da fastidio e non hai perdite, vuol dire che si è aperta correttamente e posizionata nel posto giusto.
    Guarda questo video!:
  17. Come tolgo la coppetta mestruale?
    Si scorre lungo il gambo per raggiungere la base della coppetta. Si stringe o pizzica la base della coppetta o si fa scivolare l'indice fra la parete vaginale e la coppetta per annullare l'effetto sigillo. Poi si toglie la coppetta facendo dei movimenti da un lato all'altro verso l'uscita della vagina e facendo attenzione a non rovesciare il contenuto.
    Con il modello a pallina, è la pallina che serve come guida e punto di riferimento per afferrare la base della coppetta mestruale.
    Se state facendo i primi tentativi, non abbiate paura. La coppetta non va da nessuna altra parte. Soltanto rilassatevi e fate delle piccole spinte nella zona pelvica che faranno che la coppetta si abbassi avvicinandosi di più all'apertura della vagina.
    Non tirare dal gambo o dalla pallina per toglierla senza aver tolto prima il sigillo che si è formato con le pareti della vagina. Accovacciata o seduta nel WC o bidet sono le posizione più facili per estrarre la coppetta. In piedi invece devi andare più dentro per prenderla. Ad alcune coppette riesci a toglierli il sigillo giusto premendo dalla base, devi darli alcuni secondi per poi iniziara a rimuoverla.
  18. Con quale frequenza debbo togliere la coppetta mestruale ?
    La coppetta mestruale dovrai svuotarla in base al tuo flusso e almeno una volta ogni 8-12 ore. Non vanno superate le 12 ore. All'inizio per regolarti controlla quanto l'hai riempita seguendo la tempistica con cui cambiavi gli assorbenti o tamponi.
  19. Posso dormire con la coppetta mestruale?
    Sì. La coppetta mestruale puoi utilizzarla durante tutta la notte. Se hai un flusso molto abbondante svuotala prima di andare al letto in modo di poter sfruttare di più la capienza.
  20. Devo togliere la coppetta mestruale per urinare e/o defecare ?
    No. Puoi tenerla per urinare e/o defecare. A differenza del tampone, la coppetta mestruale è più igienica e sicura perchè non avrai il problema che il filo deve rimanere fuori dei tamponi rimanga bagnato.
  21. Come pulire la coppetta mestruale?
    La coppetta Meluna, fatta in TPE, può essere facilmente disinfettata mediante bollitura, la sterilizzazione a vapore caldo a 135 ° C o irradiazione ultravioletta germicida. Per la sterilizzazione mediante ebollizione, bollire la coppetta per circa 6 minuti. Utilizza abbastanza acqua nel contenitore, in modo che la coppetta non tocchi il fondo.
    Un altro metodo per la disinfezione è il perossido di idrogeno (H2O2) o acqua di cloro. Se utilizzi uno di questi metodi, sciacqua accuratamente la coppetta mestruale prima dell'inserimento per evitare irritazioni della mucosa vaginale da residui chimici.
    Se sterilizzi la coppetta con un pentolino, è meglio que questo sia utilizzato solo per questo scopo e non usarlo per cucinare. Alcune pentole ancora dopo vari lavaggi possono contenere tracce di residui alimentari oppure di sapone abrasivo utilizzato per i piatti. L'acqua deve essere bollente prima di mettere dentro la coppetta.

    Per sterilizzare le coppette in silicone medicale puoi farlo mediante la bollitura d'acqua, con gli sterilizzatori a vapore che vanno nel microonde o con delle pastiglie o liquidi per disinfezione di tettarelle dei neonati(Milton o Babysteril) seguendo le istruzioni di dossaggio indicate dai fabbricanti, tenendo presente che userai molto meno acqua per una coppetta.

    Per una corretta igiene e pulire la coppetta durante l'uso raccomandiamo di lavarla con un sapone liquido delicato senza profumi oppure il liquido per il lavaggio vaginale ad ogni cambio. Nel nostro shop Vi proponiamo un detergente bioecologico che dovuto ai suoi componenti naturali non rovinerà il materiale della tua coppetta mestruale ne altererà il Ph naturale della tua vagina. Nel caso sia impossibile lavarla, si può in modo eccezzionale utilizzare un fazzoletto oppure una salviettina per pulirla e lavarla bene appena rientrata in casa.

    Un consiglio per evitare macchie nella coppetta è fare il primo sciacquo con acqua fredda, poi lavarla con il sapone delicato e procedere con il risciacquo con acqua calda.
  22. Come posso procedere se mi trovo in un bagno pubblico ?
    Toglila, svuota il contenuto nel wc, asciugala con della carta igienica o un fazzoletto e riposizionala. Puoi anche bagnare un po' la carta per asciugare le mani disponibile nei bagni. In alternativa puoi portarti dietro una salviettina umidificata o e una piccola bottiglietta con acqua per sciacquarla. Se pulisci la coppetta con uan salviettina umidificata, ricordati di sciacquarla lo stesso perché i componenti chimici della salvietta se entrano a contatto con la musoca possono creare irritazioni. La maggior parte delle donne svuota la coppetta mestruale poche volte al giorno e raramente ha bisogno di farlo nei bagni pubblici.
  23. Perché è meglio la coppetta mestruale di un tampone?
    La coppetta mestruale è priva di componenti nocivi per la salute ed è antiallergica.
    La coppetta mestruale raccoglie i flussi, mentre i tamponi li assorbono. Per questo motivo l'utilizzo della coppetta mestruale non altera il grado di umidità della vagina. La coppetta mestruale può essere utilizzata per anni essendo più sicura, più economica e meno inquinante del tampone.
    Con la coppetta mestruale non avrai il problema del filo che rimane fuori la vagina e che tende a bagnarsi con l'urina.
  24. Porto la spirale o un anello contraccettivo, posso utilizzare la coppetta mestruale ?
    Sì. La coppetta mestruale è compatibile con l'anello (Nuvaring) e anche con la spirale o IUD. Devi comunque posizionare la coppetta in basso nella vagina. Con la spirale consigliamo l'utilizzo di una coppa abbastanza morbida e facile per togliere l'effetto sigillo. Non cercare di estrarre la coppa senza aver tolto bene il sigillo. Controlla sempre che non si sia spostata l'IUD dopo aver tolto la coppetta. Inoltre potresti chiedere al tuo ginecologo di accorciare il filo della spirale.
  25. Posso conservare la coppetta mestruale durante il coito?
    Solo la coppetta mestruale Instead Softcup può essere indossata mentre si ha un rapporto sessuale, ma non è un No. Inoltre, la Softcup non è un contraccettivo e non vi protegge dalle malattie sessualmente trasmissibili. Se hai tolto la coppetta mestruale tradizionale ricordati di sterilizzarla prima di utilizzarla ancora. Puoi lasciarla nel frattempo dentro un contenitore con una soluzione di acido citrico al 20% per disinfettarla.
  26. La coppetta mestruale deve essere sterilizzata ?
    Sì, prima di utilizzarla per la prima volta e fra un ciclo e l'altro.
  27. Come sterilizzare la coppetta mestruale in viaggio?
    Negli alberghi ci sono dei forni a microonde (li mettono a disposizione per scaldare la pappa dei neonati). Porta con te un contenitore di plastica adatto anche per microonde grande abbastanze per contenere la tua coppetta sommersa in acqua e sterilizzala nel microonde. Il copercchio del contenitore non deve essere chiuso del tutto per non creare pressione. La temperatura del forno va impostata in base al modello del microonde, ma solitamente si regola a 850W per circa 5 minuti. Ottimo il contenitore in silicone Meluna richiudibile disponibile nel nostro shop. Con questo puoi fare la sterilizzazione nel forno o a freddo con compresse disinfettanti utili per sterilizzare tettarelle e ciucci dei neonati (in questo caso consigliamo di dare anche una sciacquata finale con acqua e asciugare per evitare che tracce di residui chimici rimangono sulla tua coppetta mestruale). Abbiamo a disposizione anche lo spray Toysterile, fatto apposta per eliminare batteri, funghi e particolari virus.
  28. Come posso fare con la coppetta se abito oppure viaggio in un paese dove non c'è acqua potabile?
    Fa bollire dell'acqua e portala con te in una bottiglietta se farai degli spostamenti lunghi e prevedi di dover svuotarla fuori casa o villaggio. Anche se l'acqua è bollita nei paesi tropicali col caldo possono crearsi dei microbi, quindi meglio utilizzare dell'acqua bollita in giornata.Puoi anche comprarti una bottiglietta d'acqua, assicurandoti che sia di un marchio affidabile nel paese in cui ti trovi e così come la berrai, potrai tenere d'aparte un po' per questo scopo. In nessun modo sciaquare la coppetta con acqua non potabile e reinserirla.
  29. Ho partorito da poco in modo naturale e ho subito episiotomia, posso usare la coppetta?
    Se la cicatrice è già guarita e hai già sentito il parere del tuo ginecologo / ostetrica, puoi utilizzarla. Noi consigliamo di utilizzare in questo caso le coppette mestruali molto morbide accompagnate di un poco di lubrificante a base d'acqua nella fase d'inserimento. Se il pavimento pelvico non ha riacquistato la sua tonicità, potresti avere problemi di tenuta della coppetta, quindi ricordati di fare gli esercizi di Kegel. Se nel frattempo vuoi usare la coppetta potresti utilizzare le due coppette che funzionano/ si posizionanoin modo diverso: Femmycyle o la Softcup che è riutilizzabile per 1 ciclo.
  30. Sto indossando la coppetta per la prima volta e sento di dover fare la pipì spesso, e' normale?
    All'inzio è solo questione di abitudine ad un corpo estraneo e la sensazione di "ho qualcosa dentro" svanisce passate le prime ore di tenerla su. Se il fastidio persiste, LEGGI ULTERIORE INFORMAZIONE SUL POSIZIONAMENTO DELLA COPPETTA
  31. Se ordino una coppetta, la riceverò in una confezione discreta?
    Si, il prodotto non è visibile dall'esterno del pacchetto e non viene menzionato nel documento di trasporto.

Importante / Avvertenze:

  1. -La Coppetta mestruale non deve essere utilizzata nelle 6 settimane successive ad un parto, aborto, colposcopia o intervento chirurgico vaginale.
  2. -La coppetta mestruale va sterilizzata prima di ogni utilizzo.
  3. -Lavare le mani con cura prima di inserirla e toglierla
  4. -Non conservate mai la vostra coppetta in una busta di plastica o un contenitore ermetico, in quanto ciò può causare muffa.
  5. La sindrome da shock tossico (TSS) è una malattia infettiva grave, a volte mortale, che colpisce gli uomini, le donne e i bambini e che è causata da una tossina batterica. Questa malattia è associata all'utilizzo prolungato degli assorbenti interni e al loro alto tasso di assorbimento. E' caratterizzata da sintomi simili a quelli dell'influenza: una febbre alta improvvisa, vomito, diarrea, vertigini, un'eruzione cutanea simile a quella del colpo di sole, svenimenti.
  6. Questi sintomi possono apparire durante le mestruazioni o dopo pochi giorni.
  7. Se presentate uno di questi sintomi quando indossate la coppetta mestruale, toglierla e consultare immediatamente un medico.
  8. L'utilizzo della coppetta mestruale non è mai stato associato, ad oggi, al TSS. Per precauzione non utilizzare la coppetta mestruale per più di 12 ore.
  9. Se avete già avuto un TSS, consigliamo di rivolgerti prima al tuo medico di fiducia.
  10. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo. Non sostituiscono la consulenza medica. Le informazioni riportate in questo sito web hanno solo un fine illustrativo: non sono riferibili né a prescrizioni né a consigli medici . In nessun caso sono intese a sostituirsi a consigli del Vs. medico di fiducia. in caso di effetti collaterali durante l'uso o la manifestazione di allergie è necessario sospendere l'uso e consultarsi con il Vs. medico di fiducia.



world wide delivery mestrual cup
World Wide Delivery